Case di legno prefabbricate: caratteristiche e prezzi

Tra le soluzioni più gettonate per le strutture in prefabbricato, le case di legno prefabbricate sono caratterizzate dal fatto di ottenere un ottimo isolamento termico e acustico.

caratteristiche e prezzi delle case di legno prefabbricate

Le caratteristiche delle case di legno prefabbricate

Il legno, infatti, è noto per essere una materia viva, idonea per l’assorbimento naturale dell’umidità e dei rumori, sia che essi provengano dall’esterno sia che siano generati in un ambiente diverso all’interno della stessa abitazione. Una casetta in legno possiede generalmente pareti pensate e realizzate alla stregua di vere e proprie barriere acustiche per le onde sonore: ottimizzate mediante uno strato di legno isolante termoacustico, perfetto per contrastare la propagazione dei rumori (aerei o impattivi) fra ambienti limitrofi della casa.

Il legno possiede importanti capacità fonoassorbenti che vengono esaltate da un’insonorizzazione ermetica delle pareti, dei solai e degli stessi intercapedini in fase di progettazione / costruzione della casa. Come detto, il legno è in grado di eliminare, assorbendoli, la maggior parte dei rumori, sia esso utilizzato per l’assemblamento di prefabbricati per abitazioni a un solo piano o multipiano. In entrambe le soluzioni la qualità è massima e la resa ottimale. Gli aspetti più importanti da prendere in considerazione per la scelta tra una casa in legno prefabbricata su uno o più piani sono le dimensioni e il costo del lotto di terreno, ma anche il costo della manodopera rispetto al proprio budget e al contesto ambientale in cui andare a collocare il prefabbricato. Spesso, inoltre, in uno stesso edificio in prefabbricato vivono più famiglie dunque è possibile pensare a un investimento maggiore che permetta il top delle rifiniture e la scelta dei materiali. Oltre a questo, davvero molto importante è pure la costruzione della platea per l’ancoraggio a terra dello stabile (in tal senso occorrerà capire bene su quale tipo di terreno l’abitazione andrà innestata). Inoltre, non da ultimo, la disposizione delle scale, la forma della copertura, le modalità di illuminazione degli ambienti e gli stessi infissi sono aspetti da tenere in forte considerazione per la scelta ottimale della vostra futura abitazione.


 

I vantaggi e gli svantaggi delle case di legno prefabbricate

Un monopiano o un multipiano presentano entrambi vantaggi e svantaggi. Non esistono dunque soluzioni migliori in assoluto per la vostra casetta in legno ma la soluzione ideale è quella che risponde meglio alle vostre esigenze specifiche. Una casa prefabbricata monopiano è forse la soluzione più adatta per le famiglie che contano bambini e anziani. È inoltre esclusa di scale ma, pure se occorre generalmente un minor numero di materiali, necessita comunque di un lotto di terreno più ampio. L’investimento maggiore, probabilmente, sarà proprio quello relativo all’acquisizione del terreno edificabile. La realizzazione della platea, della copertura o delle pareti risultano comunque più costosa per questo tipo di soluzione.


Le case di legno prefabbricate e la divisione fra zone

Una casetta in legno prefabbricata su più piani permette di contro l’acquisto di un lotto di terreno edificabile più piccolo. La copertura costa meno senza andare a discapito della qualità dell’illuminazione per le varie zone della casa. Forse la cosa più svantaggiosa per questo tipo di soluzioni è il fatto che la zona giorno e la zona notte sono spesso divise dalle scale, le quali, oltre ad apportare una spesa suppletiva, riducono di gran lungo lo spazio calpestabile dell’abitazione.

 

Quanto costano le case di legno prefabbricate?

Le casette in legno sono costruzioni sempre più richieste, non solo da chi vive in campagna o in montagna, o da chi ha un giardino, ma anche da chi, con poco spazio a disposizione, ha bisogno di un piccolo ambiente da aggiungere a quello in cui vive o lavora. Conosciamo un po’ i prezzi delle casette in legno.

 

Come cercare una casetta di legno

Le casette in legno sono costruzioni che, nonostante il nome, quasi mai hanno scopo abitativo, per via delle ridotte dimensioni e dello spessore delle pareti. Tranne casi particolari di aziende che offrono case molto piccole che però, con i dovuti accorgimenti, possono diventare soluzioni abitative utilizzabili come seconde case, dependance per gli ospiti, baite o altro ancora, quando si parla di casette in legno ci si riferisce a stabili dall’aspetto di case in miniatura ma dalle funzioni diverse da quelle delle case.

Questi piccoli stabili sono, infatti, box multifunzione disponibili in diverse misure, normalmente catalogati in base alla grandezza della pianta e allo spessore delle pareti. Per individuare quale casa di legno acquistare, quindi, regolatevi in base a queste due caratteristiche (spessore dei pannelli in legno ed area da occupare) che meglio si addicono alle vostre esigenze.

 

I prezzi delle case di legno prefabbricate

Per farsi un’idea dei prezzi delle casette in legno iniziamo parlando delle casette con pareti di spessore minimo, compreso cioè tra i 15mm e i 20mm; per una casetta con simili pareti di piccola pianta, ad esempio di metri 2×2, il prezzo orientativo è di 450 euro, che arriva fino ai 700 euro se la ditta include nel prezzo anche la pavimentazione o se il legno impiegato è più pregiato. Per casette con pareti leggermente più spesse (tra i 25mm e i 30mm) i prezzi vanno dai 1.600 euro, per una struttura di pianta 3x3m, ai 1.900/2.000 euro per una di pianta 3×5; anche altri fattori influiscono sui prezzi delle casette in legno, come la quantità di finestre e/o di porte. Il costo indicativo di un piccolo stabile con pareti di spessore 35mm (tipologia molto usata per box auto), ancora, è di circa 2.000 euro per una casetta con doppia porta e pavimentazione esclusa, e può arrivare fino a 4.000 euro per una casetta di pianta metri 4×7.

 

Cosa è offerto insieme alle casette in legno

Nei prezzi delle case di legno prefabbricate non sempre sono compresi gli stessi servizi o le stesse caratteristiche tecnico-prestazionali. Premettendo che in questo mercato, così come in molti altri, ci sono saltuarie promozioni o offerte speciali, varie cose fanno la differenza circa il costo finale del prodotto: la pavimentazione, se inclusa o meno; il montaggio, se ad opera di operai della ditta o fatto dagli acquirenti; l’impregnante (sostanza utile per proteggere il legno esposto a intemperie da muffe e funghi), se offerto nel kit acquistato o da prendere a parte; il trasporto, infine, che entro un certo chilometraggio potrebbe essere compreso nei prezzi delle casette in legno, ma oltre una certa distanza dalla sede dell’azienda a cui ci si è rivolti potrebbe essere un costo extra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *