I vari passaggi della costruzione di una casa prefabbricata

Le abitazioni prefabbricate in legno seguono uno schema di costruzione specifico che va dall’interno verso l’esterno. Quindi, si procederà in un ordine ben delineato con attente ispezioni a ogni passaggio che richiedono pochissimo tempo se la pianta dell’abitazione possiede una forma semplice e lineare.


la costruzione di una casa prefabbricata

I lavori di realizzazione iniziano con:


1. la pavimentazione, che viene assemblata per prima, con l’installazione di una cornice di legno sulla quale verrà poggiato il pavimento e il successivo fissaggio dei pannelli a parete.
2. i pannelli a parete sono fissati tramite l’utilizzo di bulloni e chiodi; questi vengono isolati prima di aver creato le opportune aperture per le finestre e le porte.
3. non appena la struttura dell’abitazione è in ordine, si provvederà all’installazione degli impianti idraulici, la cavetteria elettrica e il muro a secco, incluso il soffitto.
4. il tetto, generalmente realizzato da un altro settore dell’azienda, viene collocato sopra le pareti dopo che tutto il necessario è stato costruito.
5. le finiture esterne e quelle interne vengono ultimate quando il resto della casa è completamente finito, includendo rivestimenti, armadietti, alzatine e la tinteggiatura delle pareti.

Appena completate le unità abitative, queste verranno consegnate sulla terra del cliente. Il trasporto dei moduli non è proprio una passeggiata e tutto dipende dalle dimensioni delle strade, dalla presenza di linee elettriche e avvallamenti. Perciò, prima della consegna, l’azienda dovrà studiare il percorso in ogni minimo dettaglio tenendo conto delle proporzioni di ogni unità abitativa, che deve essere larga non più di 16 piedi, lunga 60 piedi e alta 11 piedi. Dal momento che i viaggi hanno un alto grado di imprevedibilità, gli acquirenti si troveranno sul posto insieme agli appaltatori per controllare che non ci siano graffi, crepe o rotture varie durante questa fase molto delicata.

Altri accorgimenti di assoluta importanza

Affinché la casa sia stabile e sicura è necessaria una fondazione su cui poggiarsi, perciò prima che arrivi a destinazione i proprietari dovranno provvedere allo scavo della terra con un buon lavoro di fondazione. Quest’ultima può essere una colata di calcestruzzo o blocchi di cemento. Attraverso una gru la casa prefabbricata viene alloggiata sulla fondazione e i lavoratori, attraverso cavi pesante, uniscono i vari punti di giunzione. Le pareti si legano ad incastro con l’intera struttura della casa assicurando il massimo allineamento con il tetto che viene posizionato per ultimo. Generalmente, la consegna della casa e il suo posizionamento vengono completati in un giorno lavorativo circa e, solo successivamente, sarà possibile installare ponti, scale e complementi d’arredo.

Possibilità di personalizzazione


In fase di progettazione della casa prefabbricata in legno è possibile anche personalizzare la forma, i finanziamenti, il design e tanto altro, lasciando al cliente qualche mese di tempo per decidere fino all’inizio dei lavori e della produzione del modulo abitativo. La nota positiva riguardo questa tipologia di costruzioni è la possibilità di poter modificare, anche in corso d’opera, alcuni ambienti e dettagli della propria abitazione senza spendere somme di denaro eccessive e sempre in linea con il progetto costruttivo iniziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *