Mobili in legno per il giardino della casa prefabbricata

Anche le case prefabbricate possono essere dotate di giardino, perciò è possibile completare la propria abitazione con i giusti mobili da giardino. Per rimanere in linea con il carattere ecologico della casa prefabbricata, il materiale migliore da scegliere è il legno, così largamente impiegato in questo nuovo settore edilizio.


Mobili in legno per il giardino della casa prefabbricata

Divani e lettini in legno

Allora, per iniziare a rendere più accogliente l’ambiente esterno della propria casa prefabbricata, si può cominciare con l’inserire dei divani da giardino, magari raggruppati a formare dei veri e propri salotti da esterni. Le aziende produttrici e i rivenditori offrono vari modelli di salotto, per lo più composti da uno o due divani, una poltrona e un tavolino.

I divani possono essere da due o tre posti, generalmente, e sono corredati dagli appositi cuscini, che accrescono il comfort della seduta. Le dimensioni, ovviamente, dipendono dallo spazio a disposizione e dalle esigenze personali. L’importante è affidarsi a produttori seri che utilizzano i migliori legnami, come il legno massello Balau.

Inoltre, è necessario che i mobili da giardino siano debitamente trattati per resistere agli agenti atmosferici. L’ideale per continuare a rispettare l’animo ecologico ed ecosostenibile della casa, sarebbe che tali trattamenti siano il meno possibile dannosi per l’ambiente.

Stessi criteri valgono per i lettini prendisole, anch’essi realizzabili in legno, tra cui il massello Keruing. I lettini sono spesso corredati dai materassini, ma è possibile pure acquistarli senza cuscineria; l’importante è che siano comodi, posizionabili a piacimento e robusti. Alcuni, inoltre, sono dotati di ruote per spostarli, braccioli e/o tavolini per appoggiare piccoli oggetti.


Tavoli da pranzo in legno

Di diverse forme e dimensioni possono essere i tavoli da pranzo in legno, mobili da giardino piuttosto gettonati in tutte le case, non solo in quelle prefabbricate. Questi arredi possono raggiungere notevoli dimensioni, ospitando anche una decina commensali per volta; infatti, alcuni modelli sono dotati di 8 o più sedie, spesso corredate con la relativa cuscineria. Nei migliori negozi, è possibile comprare a parte le sedute in più che potrebbero servire, scegliendo i modelli coordinabili con il set acquistato in precedenza.

Per pranzi con un gruppo ristretto, magari una coppia, o per un uso diverso dal pasto, in legno si trovano anche tavolini più piccoli, rotondi o quadrati, accompagnati da sole due sedie; questi sono l’ideale per prendersi un caffè, fare colazione, o magari giocare a carte all’aperto. Inoltre, le dimensioni ridotte li rendono ideali anche per le terrazze e i balconi, solitamente più piccoli dei giardini.

Infine, sono in commercio tavoli forniti del foro centrale per poter far passare il palo dell’ombrellone, molto utile per ombreggiare la zona pranzo. Anche gli ombrelloni si trovano in legno massello, per ciò che riguarda la struttura di sostegno, e non tutti hanno il palo centrale, anzi, alcuni sono decentrati e non necessitano di tavoli dotati di foro.

Questo tipo di ombrellone è molto funzionale perché permette di sfruttare completamente la zona sottostante la copertura. Anche qui è necessario che i materiali siano di ottima fattura, per non incorrere in un rapido degrado dell’oggetto o, peggio ancora, nella rottura repentina dell’intera struttura.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *