Recensione delle case prefabbricate Barra&Barra

L’azienda Barra&Barra nasce ufficialmente nel 2007 ma, in realtà, il lavoro della famiglia Barra nel settore delle case prefabbricate inizia circa cinquant’anni prima.

Da oltre cinquant’anni la famiglia si occupa di costruzioni residenziali e industriali. Dagli anni 80 l’azienda ha cominciato a realizzare abitazioni a basso consumo energetico in edilizia tradizionale e dal 2007 abitazioni con struttura portante lignea prefebbricata.

Dal 2007, grazie allo spirito innovativo della figlia degli storici proprietari, l’azienda è rifiorita con un nome nuovo che è – al contempo – espressione di un lavoro più moderno e tecnologico che sta alla base delle case prefabbricate.

case prefabbricate Barra&Barra

Nel 2007, infatti, l’azienda rifiorisce con l’attuale nome dopo anni di peregrinazione e di aggiornamenti dei vari membri della famiglia Barra in giro per il mondo.

In particolare, l’idea di puntare l’immagine su una nuova società è stata concepita da Romina Barra, una delle figlie degli storici proprietari dell’azienda.

Romina, che è in ingegnere specializzato in bioedilizia, dopo aver a lungo studiato le più moderne tecniche di progettazione applicate alle case prefabbricate ha deciso di fondare il successo dell’azienda di famiglia sulla bioedilizia.

Così è nata la nuova società Barra&Barra con lo specifico obiettivo di costruire case prefabbricate con materiali di bioedilizia a basso consumo energetico.

L’azienda Barra&Barra, inoltre, si fonda su una filosofia di lavoro all inclusive. Tutti i professionisti che lavorano ad un progetto, infatti, fanno in modo di consegnare al cliente la casa pronta per essere utilizzata.

Per questo motivo, al di là dell’aspetto legato alla progettazione e all’architettura della casa, Barra&Barra si occupa anche di eseguire per conto del cliente tutte le pratiche burocratiche e catastali che precedono la costruzione dell’abitazione.

Inoltre, l’azienda provvede per conto proprio anche alla creazione degli impianti elettrici e degli acquedotti necessari per portare all’interno della casa prefabbricata rispettivamente luce e acqua.

Le case prefabbricate Barra&Barra

Tutte le case realizzate dall’azienda Barra&Barra sono realizzate con materiali bio compatibili. Ecco perché l’azienda definisce la casa prefabbricata una biocasa.

Le case Barra&Barra, infatti, sono bio innanzitutto perché sono a basso consumo energetico.

I materiali utilizzati per la fabbricazione, in effetti, conferiscono all’abitazione un elevato isolamento termico che si traduce – conseguentemente – nella necessità di una quantità di energia inferiore rispetto alle tradizionali abitazioni.

In media, infatti, un’abitazione italiana per essere riscaldata ha bisogno di circa quindici litri di gasolio l’anno. Grazie all’impiego di materiali bio, invece, Barra&Barra è riuscita a costruire case che si alimentano con soli quattro litri di gasolio all’anno.

Per ottenere questi numeri le case Barra&Barra sono dotate di specifici elementi:

  • Isolamento dei solai
  • Isolamento del tetto
  • Pareti ad elevato isolamento termico
  • Finestre ad elevato isolamento termico
  • Sfruttamento dell’energia solare
  • Impianti ad alto rendimento
  • Eliminazione dei ponti termici

Questi elementi, messi insieme, creano una casa ad elevato isolamento termico che è in grado di garantire un grande risparmio energetico.

Più la casa è in grado di evitare la dispersione di calore, maggiore è il risparmio in termini di energia. Tuttavia, le case prefabbricate Barra&Barra non sono pensate solo per soddisfare le esigenze di caldo durante i mesi invernali.

Anche d’estate, infatti, i materiali con cui sono realizzate queste case garantiscono una grande freschezza agli ambienti interni.

Materiali

I materiali utilizzati dall’azienda Barra&Barra per costruire le case prefabbricate sono il legno, la lana di roccia, la fibra di legno, la fibra di canapa e la fibra di gesso.

Il legno è sicuramente il materiale predominante. La scelta del legno come materiale fondante delle case prefabbricate è legata al desiderio di voler realizzare case bio compatibili al 100%.

Il legno, infatti, è un elemento naturale ed è stato il primo materiale ad essere utilizzato dall’uomo sin dall’origine della storia.

Inoltre, il legno permette di abbattere l’impatto ambientale di un’abitazione esserndo un materiale naturale e – tra le altre cose – riduce il tasso di inquinamento legato alla costruzione di un’abitazione dal momento che evita l’impiego di materiali chimici e – di conseguenza – nocivi per l’ambiente.

Il secondo importante materiale utilizzato per la costruzione delle case prefabbricate è la lana di roccia.

Si tratta di un materiale ricavato dalle rocce vulcaniche delle isole Hawaii e che, in seguito ad un mescolamento con la lana, è in grado di garantire un elevato isolamento termico.

La combinazione con la lana, infatti, conferisce a questo materiale la forza di isolare sia da un punto di vista termico che acustico l’abitazione per cui viene adoperato.

Infine, Barra&Barra utilizza la fibra di gesso tra gli altri materiali per la costruzione delle sue case prefabbricate.

In entrambe i casi, si tratta di materiali molto resistenti che garantiscono un grande isolamento termico.

Info e contatti

L’azienda Barra&Barra si trova a Cuneo ed è possibile visitare le esposizioni al seguente indirizzo:

  • Barra&Barra S.r.l.
  • Reg. San Quirico, 673
  • 12044 Centallo (CN)
  • Tel. 0171 211752
  • Fax. 0171 214801
  • e-mail: info@barraebarra.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *